Obiettivi e finalità

Image

scritta fitdo home
La Federazione ha per scopo:

  • la promozione, diffusione e lo sviluppo di attività collegate alle discipline olistiche in generale, assicurando a tutti quegli organismi che promuovono tali discipline un'adeguata, formazione, sensibilizzazione, informazione e fornitura di servizi a tutela del benessere globale dell'individuo e di un sano stile di vita, definendo i limiti e l'ambito di azione in generale e garantendone gli standard formativi e qualitativi.
  • la pratica di tutte le discipline culturali e di promozione sociale volte al conseguimento del benessere psico-fisico della persona.

La Federazione si occupa inoltre dello studio, della ricerca culturale, scientifica e della promozione relativa alla conoscenza della sperimentazione; sperimentazione che avviene attraverso le metodologie moderne e/o attraverso quelle tramandate dalle antiche tradizioni, sia orientali che occidentali, per rispondere alle esigenze di crescita, di sviluppo e di autostima dell'individuo attraverso l'educazione alla cura ed al rispetto del proprio corpo inteso come fisico, emozionale, mentale e spirituale e, quindi, al miglioramento della qualità della vita e della salute e inoltre alla crescita individuale e di gruppo.

La Federazione persegue finalità di divulgazione capillare del messaggio olistico, di organizzazione di manifestazioni e di avvenimenti in cui le pratiche olistiche possano assurgere a diretto veicolo di integrazione e socializzazione di tutti, ivi comprese le persone diversamente abili; il tutto attraverso diverse iniziative, anche in collaborazione con altri Enti e/o Istituzioni pubbliche o private. Per raggiungere tali obiettivi la Federazione si propone di sviluppare, promuovere, coordinare iniziative anche didattiche per rispondere ai bisogni di attività olistica in genere, motoria, ludica e di promozione sociale di tutti i soci in generale. Il fine è quello di riunire tutti gli organismi olistici e promuovere la ricerca e lo sviluppo in materia naturopatica e in generale delle discipline che concorrono al mantenimento del benessere dell'individuo, comprese le terapie, pratiche, metodiche e discipline delle Medicine cosiddette non Convenzionali, delle discipline bio-naturali e del benessere, che convergono nelle arti olistiche.

In tale ottica la Federazione mette a disposizione dei propri associati un supporto legale, fiscale e assicurativo.

L'obiettivo sarà quindi quello di garantire il costante aggiornamento professionale a cadenza ‘Annuale, programmando corsi di recupero, di apprendimento, di formazione avanzata, di formazione nel settore multimediale e informatico: L'aggiornamento professionale costante sarà obbligatorio, consentendo così di offrire una sicurezza di “qualità assicurata”, tramite un codice deontologico specifico e/o un regolamento interno redatto dal Consiglio Direttivo e approvato dall'assemblea degli associati. Il codice deontologico, sottoposto per l'accettazione a tutti gli aspiranti associati, è pubblico, visionabile presso la segreteria e pubblicato sul sito internet della Federazione.

Lo sviluppo e la propaganda di tale pratica avverrà attraverso la gestione di corsi e centri di avviamento e l'organizzazione di seminari e manifestazioni ed ogni altra attività olistica e culturale ad essa correlata.

La Federazione può dar quindi vita a scuole in cui venga garantita la formazione continua e permanente in materia delle arti olistiche in generale, creando momenti di ritrovo e aggregazione. Per attuare tutto questo la Federazione sarà libera di creare eventi o altre iniziative specifiche miranti alla promozione delle discipline olistiche e delle attività annesse.

La Federazione si propone altresì di divulgare tecniche naturali e psico-corporee di carattere olistico o culturale, espressive e creative, basate sull'energia e sul riequilibrio energetico, che mirano alla ricerca e al raggiungimento del benessere psicofisico, alla prevenzione del disagio, alla conoscenza di sé, alla crescita della persona nella sua globalità e alla consapevolezza dei diversi livelli dell’esistenza (fisico, emozionale, mentale, spirituale), nonché allo sviluppo armonico dell'essere umano.

Obiettivi della Fondazione infatti:

  1. Contribuire a una maggiore “conoscenza - consapevolezza” dell'uomo fatta di rispetto e responsabilità verso se stesso e gli altri, promuovendo l'integrazione, aggregazione, scambi culturali in una visione olistica dell'uomo e la promozione di attività culturali inerenti aîta di scienza e filosofie occidentali e orientali, mediante corsi, seminari, conferenze, convegni, in collaborazione con associazioni ed enti pubblici e privati a livello nazionale ed internazionale anche attraverso procedure di riconoscimento pubbliche o private;
  1. la divulgazione delle teorie e la promozione delle esercitazioni pratiche delle varie discipline, al fine della restituzione delle forze purificate del pensiero alla sfera di pura consapevolezza;
  2. divulgare la pratica delle discipline attraverso la formazione e la valorizzazione della figura professionale dell'operatore delle singole Discipline in tutte le sue declinazioni (docente, istruttore, operatore, tutor, etc.) con una conoscenza completa riferita alle medesime. Tale attività di formazione si avvale delle norme generali e dei livelli essenziali delle prestazioni per l'individuazione e la validazione degli apprendimenti non formali ed informali e degli standard minimi dei servizi di sistema nazionale di certificazione delle competenze ai sensi dell’art. 4 commi 58 e 68 della legge 92/2012 ed in riferimento del D. lgs. 16 gennaio 2013 n. 13, La Federazione promuove la figura professionale dei formatori al fine di divulgare e praticare tali tecniche olistiche o del benessere psicofisico verso terzi. La Federazione potrà mettere in atto un sistema di certificazione delle competenze professionali dei propri aderenti in previsione di attivare le norme UNI di certificazione e conformità ai sensi della legge 4/2013 articolo 9, riservando la costituzione di un Comitato di indirizzo e sorveglianza sui criteri di valutazione e il rilascio di sistemi di qualificazione e di competenze professionali. Tali comitati potranno vedere la partecipazione delle associazioni di categoria locali e nazionali.
  3. promuovere attraverso progetti di fruibilità di aree verdi pubbliche e private, la riscoperta della natura, del suo delicato equilibrio, e del rapporto con l'uomo.
  4. promuovere forme di garanzia a tutela dell'utente come lo sportello di riferimento a garanzia del cittadino e dei consumatori ai sensi dell'art. 2 comma 4 legge 4/2013 e recuperare i valori di rispetto per la natura riscoprendo i doni preziosi che ci offre e contribuire ad una maggiore consapevolezza sociale e di conseguenza ad una maggiore responsabilità;
  5. organizzare corsi di alimentazione occidentale e orientale miranti a far proliferare i concetti di benessere psicofisico collegato allo studio del cibo ed alla sua relazione con il corpo umano anche avvalendosi delle competenze di Enti certificati e delle Università.
  6. condividere con i soci esperienze ed eventi formativi in cui eventuali trattamenti vengano svolti da associati e da associate verso i soci stessi delle associazioni affiliate alla Federazione in regime di reciproco consenso. I trattamenti non sono da considerare terapeutici in senso medico, fatto salvo che a compierli non siano operatori aventi anche appropriata qualifica in ambito sanitario, né estetici potendo questi portare beneficio unicamente a livello bioenergetico e di distensione muscolare.

Resta altresì tassativamente escluso dallo scopo sociale da conseguire, lo svolgimento di qualsiasi attività che sia riservata, a tenore delle vigenti leggi, a professioni protette e che potrà essere svolta esclusivamente a livello personale da professionisti, persone fisiche, iscritti in appositi Albi od Ordini professionali.

È fine della Federazione l’organizzazione di convegni, incontri culturali o attività culturali, ricreative; avanzare proposte avanti le istituzioni pubbliche, enti locali pubblici e privati, altre associazioni e/o Federazioni con finalità simili per collaborazioni di varia natura al fine del raggiungimento degli obiettivi sociali e culturali; la Federazione sarà inoltre libera di stipulare convenzioni e/o accordi con altre Associazioni, Federazioni o terzi in genere al fine di migliorare le opportunità di sviluppo degli associati e della Federazione. La Federazione potrà svolgere ruolo di rappresentanza professionale in ambito istituzionale.

La Federazione potrà organizzare, esclusivamente a favore dei propri associati, viaggi, soggiorni turistici e tutto ciò che possa essere utile alla conoscenza delle metodologie di cui sopra; promuovere attività di editoria concernente la pubblicazione di riviste, giornalini, opuscoli, bollettini, volantini, pagine web e quant'altro da diffondere agli associati, favorire quindi la costituzione di una banca dati aggiornata ché permetta il monitoraggio dell'evolversi delia Federazione nel tempo.

Scopo della Federazione è creare altresì percorsi e attività formative di durata variabile che approfondiscono le finalità istituzionali e la creazione di un Registro dei Professionisti sia nazionale che regionale di cui legge 4/2013 articolo 5 comma 2, autorizzando gli iscritti ad utilizzare il proprio marchio come attestato di certificazione di qualità per î propri servizi professionali ai sensi degli artt, 7 e 8 legge 4/2013, fornendo attività di consulenza professionale, tecnica, scientifica o culturale a enti di vario genere sia essi pubblici che privati. Tale Registro avrà come scopo raccogliere e diffondere l'elenco nominativo degli operatori professionali, operanti nelle varie regioni italiane, diviso per discipline, attraverso un'apposita pubblicazione annualmente aggiornata. Il Registro potrà essere portato a visione delle Istituzioni pubbliche e private, interessate ad avvalersi dell'operato dei propri iscritti, previa autorizzazione degli interessati, secondo le vigenti leggi della tutela della privacy. In definitiva la Federazione mira a garantire ai propri aderenti, la diffusione dei nominativi all’interno dei tessuti lavorativi, in vista di possibili attività professionali; tale servizio sarà fornito gratuitamente.

La Federazione è caratterizzata dalla democraticità della struttura, dell’elettività e gratuità delle cariche associative, dalle prestazioni fornite dagli associati e dall’obbligatorietà del rendiconto economico finanziario; si deve avvalere prevalentemente di prestazioni libere, volontarie, personali dei propri aderenti, con il solo rimborso spese sostenute per l'esclusivo espletamento delle funzioni istituzionali esercitate per conto delle associazioni.

In caso di necessità le attività di carattere tecnico possono essere affidate, dietro compenso, a membri del Consiglio Direttivo o ad associati della Federazione, ; Nel conseguire le finalità assistenziali verso i propri associati e/o tesserati della organizzazione nazionale di appartenenza, la Federazione potrà mettere in atto, nei loro confronti, tutti quei servizi strettamente complementari e compatibili con leggi in materia di associazionismo di promozione sociale che comportino la somministrazione di alimenti e bevande, anche di supporto fisiologico, e la organizzazione di viaggi e soggiorni turistici.

La Federazione potrà altresì richiedere autorizzazioni temporanee a qualunque titolo presso gli enti pubblici preposti in occasione di particolari eventi e riunioni straordinarie di persone all'unico fine di contribuire a favorire la promozione degli scopi sociali così come la Fondazione potrà compiere tutte le necessarie operazioni mobiliari ed immobiliari e potrà altresì, pur non avendo fini di lucro svolgere delle attività commerciali comunque correlate allo scopo sociale ed in accordo con le leggi della promozione sociale, rivolte ai soci ma anche a terzi, aziende, enti pubblici e privati, purché strumentali al raggiungimento degli scopi sociali; la Federazione potrà quindi possedere e/o gestire e/o ricevere o concedere in locazione beni mobili e immobili. Al fine di raggiungere l'oggetto sociale, la Federazione potrà avviare iniziative di animazione e di educazione, ricreative, culturali, artistiche, musicali, con riunioni, spettacoli, ritrovi, feste a carattere polivalente e potrà occuparsi della promozione di attività legate alle pratiche previste dallo statuto. La Federazione non ha scopo di lucro, eventuali avanzi di gestione conseguiti dovranno essere reinvestiti per la realizzazione delle finalità istituzionali. La Federazione in ultimo si avvale di ogni strumento utile al raggiungimento degli scopi sociali collaborando attivamente con enti locali, regionali, nazionali ed internazionali attraverso accordi e/o convenzioni o aderendo alla partecipazione ad altre associazioni, società o Enti di carattere privatistico o pubblico aventi scopi analoghi ai propri.

La Federazione rappresenta ufficialmente tutte le Organizzazioni Associate sul piano nazionale e internazionale, La Federazione potrà darsi veste giuridica diversa, allo scopo di realizzare le finalità statutarie.

La Federazione potrà aderire a reti associative. Con l'adesione, la Federazione accetta incondizionatamente - per sé e per i propri associati - di conformarsi alle norme e alle direttive delle reti associative.

Fonte: estratto dall'Atto Costituivo di Fit Do

Fit Do - Federazione Italiana Tecniche e Discipline Olistiche
Sede Legale: Via Olmata n.32 - 04019 Terracina (LT)
P.IVA C.F.: 91157010595 | Reg.: XXXXXXXXXXXXXX
Info Privacy & Cookie Policy (GDPR)

Telefono: +39 328 561.55.05
e-Mail: info@fitdo.it
Pec: fitdo@affaripec.it

Seguici anche su:

2 facebook   3 insta

Realizzato da: Maspoint.it